sabato 17 luglio 2010

E sono tre

Anni di convivenza con il mio botolo peloso ....mica rose e fiori,però tirando le somme direi che sono più i giorni positivi che non quelli negativi e se vi sembro noiosa a parlar sempre di Tont ecco cosa scrissi un po' di tempo fa in merito :

"Non trovo nulla di disdicevole nell'acquistare un cane oppure un gatto purchè lo si ami e lo si rispetti,quello che deve essere chiaro è che non si può comprare l'amore che ci danno e nell'addottare un cane c'è un piccolo valore aggiunto ,che ancora non so definire ma non per questo fa sentire chi lo fa più fighi,adottare un cane sbilenco ha un valore ancor più aggiunto,perchè lo ameremo sapendo che potrà avere qualche problema di salute e dovremo difenderlo dalla pietà o dallo scherno.


Nel caso di Tont ho il cuore in gola ad ogni crisi epi,riesco a perdere dieci anni di vita per una gastrite,perchè è un gigante ma è anche delicato,ma quando mi dicono che è il mio cane ne sono orgogliosa,perchè educarlo non è stato facile,perchè ho passato mesi in cui era ingestibile,probabilmente non avendo avuto le cure parenterali era una testa calda,mi sento responsabili della sua vita due volte;mi sento responsabile perchè nell'attimo in cui l'ho preso tra le mani sapevo che sarebbe stato per sempre(così come è stato per tutti gli altri miei compagni di vita pelosi) e che non posso esimermi dal fornirgli cibo ,cure e amore nel migliore dei modi,ma la responsabilità è doppia perchè mi è stato affidato dai miei vet,credo che non lo avrebbero dato a chiunque e non posso tradire la fiducia accordatami,anche se come è nelle migliori tradizioni dei "figli viziati"quando si comporta male è il "TUO CANE VIZIATO" mentre le volte in cui è adorabile gli zii vet lo guardano facendo le pupille a cuore e mi dico "ma come è bello/bravo/simpatico il NOSTRO tont".

A volte incontro persone che pur possedendo un beniamino ,mi guardano con compatimento quando parlo di lui ,dicendo che dividr davvero la giornata con me(sono fortunata in questo senso,potendo fare un lavoro che mi permette di essere a casa e di poterlo portare con me in caso diincursioni alla ricerca di particolori cose,sebbene a volte non ci siano molto di cui gongolare sotto il profilo economico)leggo nei loro occhi ed a volte sento dalla loro voce il compatimento per questa povera donna di mezza età che ha solo un cane cui aggrapparsi,forse è vero ma rendere BB felice mi rende felice e gli amici quelli che mi fanno stare bene,quelli che mettono pezze calde sulle mazzate e cerottini sulle smagliature dell'anima ci sono anche se lontani ed essere nel cuore di qualcuno ed avere qualcuno nel cuore è cosa rara.

Quindi buon terzo anniversario impiastro peloso e brontolone !!!!!

6 commenti:

  1. Mad....condivido pienamente tutto ciò che hai scritto...!!!...secondo me chi non ha un amico peloso in giro per le gambe non sa veramente che amore può esistere!!!..ma non riesce nemmeno ad immaginare cosa sia quel legame unico di cuoricini fusi tra loro....!!!...e Mitico Tont :) anche se è un pò un "cerottino" è un gran amico di vita...nel bene e nel male,che non cambieresti mai per mille ragioni e più al mondo con niente altro!... :) e sai benissimo che scrivo questo perchè lo sento e perchè vivo la stessa cosa, in modo diverso,ognuno ha il suo, con il mio stelletto Pips :)...
    Vi auguro una buona domenica...un abbraccio zamposo come sempre :)

    RispondiElimina
  2. Cara Mad, sul mio blog c'è una copretta per te! Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Uff... volevo scrivere coppetta!!

    RispondiElimina
  4. tanti tanti tanti auguri, ogni anniversario è doveroso festeggiarlo!
    io la penso come te! ho due miciotti che non sono proprio cani, sono membri della famiglia! pur rispettando il loro essere "gatti", le loro necessità, i loro bisogni.
    quando li abbiamo trovati era scontato che era per sempre, meglio di un diamante! vuoi mettere??
    anche a me a volte non mi capiscono: parlo di loro come dei miei figli ^_^
    quello che ci regalano con una leccatina, una strofinatina, una fusa... è unico!!!

    bacioni a tutti e due
    e buona settimana
    eli & company miciosa

    RispondiElimina
  5. Donna di mezza età a chi?
    Senti, mia UnicaMedusa, IO non sono affatto una donna di mezza età - tsé! - semmai una giovinetta un po' frollata, eh...e non è che tu sia MOLTO lontana da questo status!
    Mattuguarda...mezza età...che impudenza...

    IlDatteroSolitario

    RispondiElimina
  6. @cm aka ildatterosolitario,mio unico e insostituibile tesoro nonche socia di quel mezzo neurone lesso che si divide tra PAdania e Levante , purtroppo lo dice l'istat siamo nella mezza età ,pare che noi femminucce si viva assai più dei maschietti e nella mezza età si entra più tardi ma si entra ,anche se ultimamente vedendo le partecipanti a Velone mi sovvengono alcuni interrogativi :

    Mi domando ma dove sono finite le dolci nonnine con le golia ed i fruttini nella tasca del grembiulino ?
    Le drogano con il botulino che hanno tutte la medesima espressione e le fanno endovene di gerovital,che sembrano affette tutte dal ballo di san vito?

    Ammetto che è tutta invidia la mia.....

    RispondiElimina

Sussurri e chiacchere lasciati da altri elfi