mercoledì 30 giugno 2010

Kalos e mici sbilenchi

Il titolo del mio blog parla di calligrafia ,il mio logo è realizzato in onciale(svelato il mistero a chi mi chiede come l'ho realizzato,se notate bene ho lasciato le righe guida )eppure non parlo mai di essa .
Questa poesia di R.browing credo rappresenti appieno ciò che è la calligrafia per chi la pratica ,tutto è meraviglia perchè non c'è fine alle sue infinite varianti e tutto è desiderio selvaggio di averne svelati i più reconditi segreti .
Calligrafia:molti dicono :"ho una brutta calligrafia" "ho una bella calligrafia" la prima affermazione è un ossimoro e la seconda una reiterazione,in quanto CALLIGRAFIA letteralmente significa bella grafia ,infatti deriva dal greco kalos graphos .
il modo giusto per definire il proprio modo di scrivere è grafia,ed a tal proposito posso tranquillamente affermare che la mia grafia è bruttissima ed invecchia con me ,si perchè se notate bene anche impercettibilmente ma il vostro modo di scrivere cambia con gli anni e con le abitudini è tutta una questione di allenamento dello scafoide ,quell'articolazione posta tra pollice e indice .
Nei giorni scorsi dovevo realizzare un micio stilizzato ,tra varie ed eventuali non ho mai avuto il tempo di mettermi a disegnarlo sebbene nella mia mente fosse chiaro e visibile come lo volevo ,poi ad un tratto mi è suonata nella mente la voce di un maestri calligrafo che mi insegnò i misteri del corsivo inglese (che non è come molti credono nato in inghilterra bensì nella città di Livorno presso gli uffici navali della città tra il '700 e l '800):
"Deve esserci bel tempo quando scrivi,sia dentro di te che fuori".
Pare una frase priva di senso,ma non lo è ,infatti la luce naturale è quella migliore per realizzare lavori calligrafici e l'animo deve essere sgombro da pensieri per entrare in sintonia con pennini,penneli colori e carta .

Purtroppo non è molto ecologico come lavoro poichè è pressochè impossibile realizzare qualche cosa di buono su carta riciclata ,ma i supporti su cui scrivere sono infiniti tranquilli.
Ritornando al mio micio sbilenco,in un attimo il mio dentro si è sgombrato da nubi e la luce del tardo pomeriggio era l'ideale ,quindi rifacendomi ad una tecnica deniominata fluorishing,che comprende la realizzazioni (prevalentemente)di animali usando il pennino gillot 313 (che non è l'auto di paperino) senza prima realizzare un disegno a matita ma lasciando andare la mano sul foglio.
Questi miei datatissimi  lavori ne sono un esempio.






ed ecco uscito dal pennellino il micio sbilenco



non c'è una linea guida fatta a matita,il tutto l' ho realizzato direttamente sulla stoffa ,per quanto riguarda l'esprezione miciesca mi sono ispirata a questo micio (con il benestare della fata )



e questo è un particolare del musino ,qui era ancora tutto in progres e più di tanto non posso svelare
8anche le foto sono volutamente sfocate )
perchè la destinataria del tutto legge .....comunque il mistero è:
Cosa c'entrano i gatti sbilenchi ?
Come mi permetto di ispirarmi alla fata?
Perchè tutto bianco e nero e uno sprizzo appena accennato di colore ?
Ma soprattutto chi è l'assasino,se non ci sono maggiordomi in questo racconto ?
Forse nelle prossime puntate svelero l'enigma dell'estate :-)

Che il tempo sia Kalos ma non troppo caldo per tutte voi ....a presto .

giovedì 24 giugno 2010

Basili(s)co e pet



Da basilisco è il mio sguardo in questi giorni un po' affannati ,zompetto(nel vero senso della parola visto il problema alla gamba destra che mi rende claudicante )
qui e li ,ma tutto sommato non mi lamento .
Dal basilico invece sono attorniata ogni sera attorno alle 20 e 30 io e Tont in versione giardiniere annaffiamo tutte le piantine, da quelle  in terra e quelle che stanno esplodendo in vasi di ogni forma e genere ,vi chiederete :
Perchè così tante piantine?
Che si cela dietro a cotante coltivazioni ?
Tranquillle nulla di illegale ,semplicemente il mio vicino "LaNina"lo mette praticamente su ogni cibo (l'altra sera stava cenando con una pizza che mi pareva ricoperta di rucola,ma era in realtà ricoperta di basilico)inoltre dalla fine di luglio in poi preparo il pesto che viene poi regalato ad amici e conoscenti in varie ricorrenze ,una parte lo congelo per l'inverno anche se non mi entusiasma in questa versione ma trovo che non ci sia nulla   di più buono e semplice di un sughetto  pomodoro e basilico veloce da preparare sia per la pizza che per le tagliatelle...ah dimenticavo lo scorso inverno un bel dì mi punse vaghezza di gnocchi al pesto .....
Non ne avevo nemmeno un soffioin casa ho comprato quello della B*****a giusto per soddisfar il desio e devo dire che è un po' bleahhhhhhhhhhhhh.



E tra uno zompettio ,uno sguardo da basilisco ed un vasetto di basilico ecco un completino per Pet sciccosi,questo è destinato ad una cucciolona molto fortunata e recentemente diventata "zia"di quattro batufollini pelosi spero che piaccia e le si addica .
l'idea di creare dei coordinati per pet mi è nata dallo sconforto profondo che provavo ogni qualvolta mi recavo ad acquistare un collare per Tont,per i cuccioli piccini la scelta è ampia sfiziosa e colorata ,per le taglie maxi è veramente triste ,cupa oppure ipertecnologica ,in fondo con il cane in città ci si passeggia non capisco il perchè di costosissime bardature da sleedog o tristi collari in materiale economico(per modo di dire )per non parlare dei tamarrissimi collari borchiati ,quindi cominciai a fare da me gli accessori per Tont .
l'accessorio di cui vado forse più orgogliosa è il porta-sacchettini-raccoglicacca ,in vendita ce ne sono differenti modelli,tutti in plastica enormi ingombranti che al primo strappo di sacchettino si dividono in tre parti,il rotolo dei sacchetti esce rotolando lungo la strada per kilometri e kilometri mentre l'umano imbarazzatissimo cerca di raccatare prima di tutto le deiezioni del peloso ,poi rincorrere i sacchettini in fuga badando a non perdere il sacchettino già usato ,alla fine tenta anche di riavvolgere i sacchettini sul rotolo .
Tutta l'operazione porta via circa venti trenta minurti,periodo sufficente ad irritare il peloso,strattonato di qui e di li ed a far fare la figura del deficente al malcapitato,lo so perchè con quegli affari plasticosi e diaboloci ci ho litigato per anni finchè non mi si è illuminata la lampadina ed ora abbiamo dei portasacchettini molto chic e funzionali anche se il problema si è spostato ;infatti nella mià città si fà la raccolta differenziata...quindi non ci sono più cassonetti e i cestini gettacarte sono introvabili oppure usati da chi non ha voglia di seguire il calendario della raccolta porta a porta come propria pattumiera , spesso le mie passeggiate si svolgono per buona parte dell'ultimo tratto con in mano il sacchettino alla ricerca di un gettarifiuti  e posso assicurarvi che di sera Tont vuole fare il giro lungo moltoooo lungoooooooo.
Bene lo so starete pensando che sono passata dal parlare di una pianta profumatissima a qualche cosa di decisamente meno elegante e profumato,ma tutto fa parte della vita no ?
Un mio carissimo amico recentemente scomparso soleva dirmi:"Cara amica mia ricordati la merda puzza ,ma è una puzza breve una volta eliminata,mentre ci sono persone profumatissime che non è possibile eliminare "
un'elegante metafora come era lui.


lunedì 21 giugno 2010

Stand by

Purtroppo non "STAND BY ME" bellissima raccolta di racconti di quel genio della letteratura americana che è uncle Stephen (King)molti a torto lo ritengo uno scrittore dell'orrore ed invece non è così,insomma c'è un limite a quanti zombi,lupi manarri e case possedute uno possa tirare fuori dalla penna e se anche fosse solo uno scrittore dell'orrore scrive maledettamente bene.
Nemmeno Stand by me il film ,credo sia un filnm del tutto sconosciuto noto forse solo a pochi cinefili che si vedono ogni porcheria riversata su celluloide anche se il protagonista adulto divenne poi un'attore famoso(non mi ricordo il nome e non ho voglia di cercare con google insomma se ve ne parlassi a voce non avrei sottomano i mezzi tec per fare bella figura e quindi non lo cerco ) e tra i ragazzi vi è anche un giovanissimo Kiefer Shuterland figlio di tanto psico padre.
Il film è ovviamente   tratto da uno dei racconti e narra dell'estate di un grupppo di ragazzini ,se li trovate ve li consiglio vivamente,soprattutto il racconto; da leggere al tramonto in una sera d'estate ,con una birretta fresca ,gli zampironi a tenere lontane le zanzare ed il vostro peloso preferito che ronfa e sogna di giocare e magari  come sottofondo musicale Stand by me (the song )nella versione degli Oasis è il massimo più o meno la prima parte del testo dice :

Stai con me
quando cadrà la luna
e l'unica luce che vedremo sarà la luna
non avro paura perchè sarai con me

ecco questa strofa va bene sia per un amore umano (degno di tale nome)che per un amore peloso(sempre degno) oppure per il vostro commercialista o chiunque riesca a darvi sicurezza .

Bene come divagazione è sufficentemente sostanziosa ,soprattutto tenuto conto che lo st by del titolo si riferisce al mio cervello ,dopo un simpatico week end autunnale è così che mi sento,creatività zero e voglia di pensare ancora più sotto,se mi stroppiccio gli occhi sento gli ingranaggi della scatola cranica cigolare arruginiti .

Ma lo stand by non è del tutto volontario,ho un po' di lavori e commissioni da iniziare ma attendo che mi si consegni un lavoro che ho dato da fare ad una trerza persona per terminare una messenger bag e due borse tirate fuori da un kimono,sto decisamente facendo due figur'e merda grazie alla poca serietà di una cosidetta creativa alternativa(cavolo mi deve fare un ricamo digitalizzato dal mio logo su un pezzo di stoffa e rifilare dei quadrati di seta non distillare essenza di rugiada dalle ali delle fate )pagata (tanto )in anticipo e che mi accampa ogni sorta di scuse sul ritardo di consegne(non preoccupatevi non ha ne sito ne blog ma un negozio in un paese qui vicino) trattasi di evidente impiegata riciclata ad un lavoro che vorrebbe fare con il cuore ma che la mente a palottoliere stile Zio Paperone  le impedisce ...non so.
Qui mi punge vaghezza di riflettere una volta di più su chi fa del proprio lavoro anche una passione e non solo un modo di cavar soldi ,se si lavora con passione il più delle volte i soldi passano in secondo piano ci si mette anima,cuore e testa,gioie ed incazzature ci si mette se stessi e non solo in quello che può essere un lavoro come si abusa troppo dire in questo periodo ,Artistico ( cfr,fuffa e vanità).
Un esempio ne sono i nostri vet,la task force che io adoro, non solo perchè siamo amici da più di un quarto di secolo,non solo perchè sono sinceri ma sanno anche essere di conforto nelle malattie riuscendo tuttavia ad essere abbastanza freddi ed obbiettivi per analizzare i sintomi,ecco loro ci mettono PASSIONE  nel loro lavoro ,poche volte ricordo di essere uscita dal loro ambulatorio con il cuore a pezzi ed era per la perdita inevitabile di un compagno di vita,dolore  alleviato però dalla loro umanità e dalla certezza di aver agito per il meglio e aver fatto il possibile.
Le riprove le ho avute questa sera ,Gigietto e la sua zampina bionica vanno benissimo  per essere un canetto anziano,cardiopatico e con un sacco di altre magagne pregresse ne sta uscendo alla grande,il suo umano chiede allo zio Marco vet se il piccolo va bene,il vet guarda il cane e risponde :
"Lo dovremmo abbatere con i missili il nostro Gigio"!
Ecco forse il segreto sta in questa piccola parola"nostro"...quando qualcosa diventa nostro è fatta , buttiamo dentro tutte le frattaglie in ciò che facciamo correndo il rischio di vederle tritate ,ci buttiamo senza paracadute rischiando di spiaccicarci al suolo ,vibra nelle nostre vene e freme nelle terminazioni nervose ,insomma tutti i sintomi dell'innamoramento  che si trasforma in passione ed amore inteso non solo come quello carnale ,che va benissimo ma qui si parla di qualche cosa di più grande e coinvolgente e che trasforma le persone in :"PERSONE SPECIALI" ,guardatevi attorno vi accorgerete che di queste persone ce ne sono veramente poche e spesso non vi accorgerete di loro.

Bene credo di aver vagato a sufficenza nella terra dei pensieri inconcludenti trasformati in frasi prive di senso ,comunque non temete di buttare le vostre frattaglie in un 'impresa soprattutto se avrete vicino chi vi dirà non aver paura ,sia anche il commercialista oppure il gentile postino .

mercoledì 16 giugno 2010

La Tont Academy Award

è lieta di invitare le signorie Vostre alla cerimonia di premiazione della notte del Candy.

Ma avrete anche il privilegio di assistere al backstage .


Le pagine con i vostri commenti sono già stampate ed essendo io un gentledog mi sottopongo volentiera ad una pulitina extra dei denti ,del resto sono un cane e i bigliettini li estrarrò con quelli,inoltre adoro la carta :).



e non potevo certo farmi mancare un abito adatto a questa importantissima serata



ecco i commenti dei 59 protagonisti ....



ops scusate ma ogni tanto mi distraggo ,qui sto cercando invano di portare a spasso un po' di stoffe



Ma eccoci....il momento è arrivato,via alle estrazioni



ehehe è stato divertente mica volevo mollare i bigliettini ,ma ancor più divertente è la mamy che con solo due mani cerca di fotografare me e prendere il bigliettino ,ehm vi ho masticati un po' ma tutto sommato erano leggibili.


ahhh dimenticavo ho preteso di avere anche il valletto ,come vedete siamo tutti in tema bianco nero e rosso .

ed ora una piccola suspence i nomi sono a sorpresa cliccateci sopra e tadaaaaaaaaaaaa

THE WINERS ARE :

Primo commento lasciato e primo biglietto acchiappato


Che ha un nome ben strano


che è una giovanissima mammina

e visto che stavo lavorando ho pescato un altro biglietto ,al destino non si può dire di no

quindi la vincitrice bis tris è


che ci insegna l'abici

A tutte le altre partecipanti ed all'unico gradito partecipante maschio(con l'auspicio che sempre più signori si dedicono a creare)un grazie di cuore per la partecipazione e per i bellissimi commenti lasciati ,io mi sono divertito un mondo a fare questo simpatico gioco con voi e spero che così sia stato anche per Voi , la nostra conoscenza continuerà(non amo fare le cose di fretta,ho visitato pochi di voi,ma perchè preferisco farlo con calma e prendermi il tempo per conoscervi meglio,poco alla volta continuerò ad aggiungervi ) e avremo altre occasioni simili in cui trovarci .

Ora io ed il mio valletto ci meritiamo una piccola pausa e visto il duro lavoro svolto penso di meritarmi una caramella al latte extra



N ota della Maddy,ogni estrazione è stata fatta da Tont che non sa leggere e per lui è un gioco ,non vi è forzatura alcuna da parte mia ,scusate per le foto bruttarelle,ma non riuscendo a recuperare il mio lettore di schede ,mi sono fatta prestare una macchina fotografica dal mio fotografo ,macchina fotografica decisamente ingombrante che in alcune foto ho dovuto usare con una sola mano e che comunque non conosco bene,non ho postato tutte e quattro le foto per non tediarvi ,ma anche senza notaio tutto è avvenuto secondo le regole.
Mi unisco ai ringrazi per la vostra calorosa partecipazione e come già detto dak socio peloso :
Continuiamo a conoscerci .


                                                                              

martedì 15 giugno 2010

Esistono e sono tra noi


CHI esiste ,CHI  è tra di noi  vi chiederete voi ?
I folletti,gli elfi ed altre piccole dispettose creature ,esistono sono tra noi e ne ho le prove ,si adattano molto più facilmente di qualunque altro organismo vivente ai nuovi ambienti ,infatti un paio di questi esserini devono aver chiesto un passaggio a Tont durante la passeggiata serale nel cerchio  e comodi comodi hanno poi raggiunto la mia stanza da lavoro dove uno si è sicuramente stabilito all'interno della macchina da cucire e l'altro organizza parties folli nel lettore di schede .
Con santa pazienza ho dovuto smontare la mdc (creando non pochi neologismi poco edificanti per una vecchia signora quale io sono) per sistemare la cinghia ,ho trovato all'interno delle sue viscere chiari segni di presenze elfiche ,tra cui piccole orme sullo strato di polvere  della base mentre per quanto riguarda l'altro esserino deve essere impegnato ad organizzare un rave party ,usando il MIO lettore di schede e tra l'altro deve essersi rifornito di ottime ed abbondanti libagioni poichè l'unica fotografia leggibile su trenta fatte tra ieri ed oggi è quella lì sopra ,ipomenee spontanee e vagamente infestanti,ma non ho nessuna voglia di strapparle perchè mi piacciono tanto che  ne ho  seminato delle varietà colorate,tra cui le morning glory blu .
Con pazienza conto di risistemare tutto con calma,dopo questa rintemprante pausa blog e mi rendo conto di essere sempre meno tollerante verso i bulli ed i maleducati in genere ieri credo che queste due categorie di persone abbiano dato il meglio scompensando non poco il mio equilibrio ,faticosamente raggiunto con mesi di training  prima parlando con Cri abbiamo deciso di non attendere la vecchiaia per essere  rompiscatole pensiamo infatti di passare direttamente alla fase Z ovvero:
ZITELLA ACIDA  e badate bene che nessuna delle due incarna l'icona classica della zitella ed anzi  fin dai gloriosi anni di "zitelle da divano",ribadiamo che zitella è un modus dell'anima a prescindere da razza sesso e credo vari ,forse zitella è solo un termine allegorico per definire chi sa stare bene anche solo con se stesso,infatti tra le zitelle da divano figuravano anche fior  di manzi e gnocche dentro ....quasi quasi sarebbe bello rifondare il gruppo,con alcune zitelle sono tutt'ora in più che ottimi rapporti ,ok scusate la divagazione.
A mezzanotte termina il Tont candy e domani in giornata effettueremo l'estrazione per cui il peloso ha fatto non poche prove ,nel caso mi riesca di acchiappare gli elfetti dispettosi potrei approfittarne e spedirli alle vincitrici oppure se anche voi avete qualche esserino che si annoia e vi crea dispetti su dispetti potremmo organizzare qualche cosa tipo
ELFO ALLA PARI .
Bene finita la pausa relax blog (ed anche la cena a dire il vero )torno ad occuparmi di viti bulloncini e cose simili augurandovi una felice e tranquilla serata con i vostri cari o in compagnia dei vostri hobby.

lunedì 7 giugno 2010

Piccola Pausa

Ma forse starebbe meglio un titolo tipo ...."TEMPUS FUGIT" ,siamo già giunti alle porte dell'estate o forse la canzone diceva:" alle porte del sole "?
Comunque sia il tempo è tiranno e ne avanza sempre poco ,ma ce lo facciamo bastare e vi faccio un post lungo lungo .

Volevo innanzi tutto porgervi i ringrazi da parte di Tont per la numerosa partecipazione al suo candy e per gli auguri che gli avete lasciato ,purtroppo la sua umana (io) factotum non è ancora riuscita a passare da ogni singolo blog ma piano piano mi aggiungerò a tutte voi,con molto piacere ho trovato tanti altri pelosi nei vostri blog :) veramente dolci teneri e simpatici ,credo che ne incontrerò molti altri durante le prossime visite,il peloso brontolone freme e sta facendo le prove per l'estrazione ,insomma è veramente professional in ogni cosa che fa a partire dalla pennica  post pappa attività in cui eccelle .

Purtroppo abbiamo subito anche  alcuni infortuni qui nel cerhio ,la mia fatina "biglove"opera di  Cathy ,si è scontrata con la maxy agenda nella mia maxi borsa e ci ha rimesso l'anellino,fatina acciacata che ora tornerà alle cure amorevoli della faterella Bisly
 Il cagnolino di mio zio ,un vero gerontocanino di un imprecisata età oltre i 15 anni ,ha voluto esibirsi in un tuffo carpiato dal pianale del trattorino ed ha riportato la frattura scomposta di tarso e perone ,la task force veterinaria più strampalata del mondo (scherzo sono adorabili e preparatissimi nonchè amici da quasi trent'anni )con un intervento certosino ha riassemblato le ossicine minuscole ,passata l'anestesia Gigietto ;questo il nome del piccolo infermo; ha subito fatto capire quanto l'attrezzatura applicatagli non fosse di suo gradimento e quanto non desiderasse essere toccato dai suoi umani ,quest'ultimo è un classico atteggiamento cucciolo malato= cucciolo viziato ingestibile  dai suoi conviventi umani ,quindi mi sono offerta di fargli da infermiera ,cosa che ha suscitato enorme gelosia nel mio pelosissimo , ma  dovreste vedere Gigietto con quali occhietti mi fissa ;pare dirmi :
"Non ti preoccupare ,ora ti stai prendendo tutte queste libertà con me ,ma tornerò a correre e farò correre anche te !"  in effetti 10 kg di cane terrorizzerebbero chiunque :).

Eccolo qui l'emulo del mastino dei Baskerville ,ribattezzato anche bionic Gigio.



E questa delizia è il ringrazio mandatomi da mio cugino ,assieme ad altri gusti,ma vi devo confessare che lampone e olio di violetta hanno un che di paradisiaco ,stimolano  fantasia e  creatività  ed essendo il compleanno della mia mamma le ho confezionato una versione molto italiana del cheese cake che a mio vedere  non è venuto per nulla male e la conserva di lamponi e violette si è ben fusa con la ricotta ,
                                                                       

Ed in ultimo anche la prozia ultranovantacinquenne si è rotta la tibia ,purtroppo il tutto è avvenuto sotto la sorveglianza di personale infermieristico che si presume adeguatamente preparato per far si che certe cose non accadono essendo la pro ricoverata in un reparto (tra l'altro molto costoso) specializzato nel rendere migliore l'esistenza delle persone affette da Alzheimer e la cosa rende ancora più triste una situazione già triste,spesso infatti mi trovo a pensare che non avendo fratelli,sorelle o figli mi troverò un giorno ad affrontare vecchiaia e malattia in solitudine ,per fortuna ho il supporto morale di chi considero più che un'amica,la sorella che avrei in effetti voluto avere la quale sostiene (lei è ottimista di natura) che una volta superata la soglia dei sett'anni dovremo applicarci scientemente a piantar grane ed a rompere le scatole a chiunque ,ovviamente ciò lo faremo in terra di levante ,se qualcuno fosse interessato può fin da ora aderire al progetto il cui motto potrebbe essere :sono vecchia ed è un mio diritto romperti le scatole giuovinastro ....o qualche cosa di simile ,si accettano suggerimenti.

Tutto ciò non ha minato granchè la vervè ironica e la logorroicità dei miei post e nemmeno la sfumatura creativa  che è anche stata gratifica da una sfida sovrumana ...uhm diciamo una sfida all'ultima cucitura ,no non quella dei miei pantoloni ,la sfida vedeva schierate due agguerrite contendenti eccole:

La sfidante ECOBAG by ILCERCHIODEGLIELFI

VS.


LA SACCA GIALLA RIUTILIZZABILE di una nota catena della grande distribuzione

a quanto pare ha vinto la sfidante,ho fornito alcune bag ad amici/che e conoscenti pregandoli di usarle e strausarle per i loro acquisti ,tutte le bag by ilcerchio sono ancora integre pimpanti ed i loro colori brillanti mentre la famosa sacca gialla ha chiusto per ko al  settimo utilizzo .
Visto che dal prossimo gennaio i sacchetti in plastica saranno fuori legge quale piccolo passo per salvaguardare il nostro ambiente ci stiamo attrezzando ed io mi sbizzarisco sorprendendo a volte anche me stessa per la scelta dei colori ,ma questo arancione è perfetto con la stoffa pop  non trovate ?


Questa non è propriamente nata con l'intento di usarla come borsa da spesa la vedo molto bene come BORSA D'AMARE ma nulla vieta di usarla anche in città.



lei invece è una bag piccinina per gli acquisti vezzosi in profumeria o quelli meno vezzosi ma pur sempre necessari in farmacia .


Questa invece la definirei una bag con una doppia personalità,in lino nero con fodera pop ,base a trapezio da portare a spalla .in questa versione è spiritosa e sportiva ma con un piccolo trucco da elfo ecco che diventa


decisamente sobria ed elegante .....

In ultimo volevo mostrarvi un regalo ricevuto per il mio compleanno e che uso quasi quotidianamente per i miei schizzi



Un'elegantissima scatola in legno con tutto l'assortimento di matite da schizzo della Derwent ,il profumo che sprigionano mi riporta ogni volta ai primi giorni di scuola quando aprivamo gli astucci con le matite nuove tutte in fila per colore decrescente e ben appuntite ,ma anche agli anni del liceo ,conservo ancora la scatola di matite colorate che usavo allora e che uso tutt'ora anche se le matite sono state sostituite nel corso degli anni ,la scatola è con me da trent'anni, oltre un quarto di secolo,
 "cielo come sono vecchia ".
Vecchia si ma decisamente poco portata ad essere una casalinga ,ho una montagna di vestiti sparsi per la camera ,in verità  presa da un attacco di vergogna li ho nascosti dietro al paravento ma a mio avviso si moltiplicano notte tempo come i greemlins,conoscete per caso un sistema per fermarli ?*
*non vale rispondere :STIRALI ,non ce la posso fare :)
Un caro saluto e un augurio di una settimana di sole e creative cose così.




                                                               

mercoledì 2 giugno 2010

Prossimamente


Sia su questo schermo che su http://www.artesanum.com/ ciò che più amo creare ,Le Borse.

Non sono l'unica a farlo ,lo so,non sono l'unica donna bag and accessoires addicted,infatti scarpe ,borse,sciarpe e guanti non mancano nel mio guardaroba ed avendo un look estremamente minimalista,maglietta e pantaloni neri ,tuniche e leggins neri (insomma un insieme veramente noioso ) integro e rallegro appunto con questi piccoli dettagli..... uhmm ad una certa età del resto rimangono solo i dettagli .....oppure scadere nel ruolo di "donna di mezzaetà addobbata come moira orfei "in cui non mi ci riconoscerei molto .

Credo di aver realizzato un buon lavoro di ricerca,sia nei modelli che nei materiali ,di seguito un piccolo assaggio ,una sorta di viaggio tra stili e luoghi :



Chi non "lova"il proprio peloso ?
Ho trovato questo ipergraficissimo canvas stampato con le opere di Roy Lichtenstein
Credo che molte conoscano questo artista newyorkese tra i massimi esponenti della pop art ed i suoi quadri ,ma Liechtenstein non fù solo pittore  anche vetrinista e designer insomma un creativo ispirato .


Ed io mi sono ispirata per easy bag dedicate a chi viaggia leggero ,ed ho anche realizzato collare e guinzaglio per amici a quattro zampe chic .


Con questa stoffa dai colori caldi , disegni che richiamano la "mia africa" e la chiusura che nella forma ricorda vagamente uno scudo Masai ....



è nata lei :The soul of Africa!
Non è in vendita in quanto creata e dedicata ad una persona che mi è molto cara .
"Soul of Africa"ha altre piccole compagne ....che rimando a ......Prossimamente su questi schermi .
Cooming Soon .